30
mar

Le corde della libertà

[…]Spingimi bene, amico mio
Poi quando scendo ti spingo io
Fammi volare
Fammi tornare
Sopra nei monti poi sotto nel mare
Spingimi al sole
Tirami all’ombra
Forse ti vedo ma forse mi sembra

Ci sono corde che esprimono libertà. Può suonare strano che il simbolo del legame per eccellenza evochi un’immagine così distante, eppure è così. Avete indovinato? Stiamo parlando delle corde dell’altalena.

È la corda che stringiamo saldamente ad infonderci fiducia, ed è sempre la corda che segna il limite da superare, quando stacchiamo le mani con spericolato coraggio.
Ho sempre amato le altalene. Il massimo è spingersi da soli, guardare il cielo diventare enorme, aprire gli occhi un po’ di più per farlo entrare tutto. E poi scendere in picchiata, i capelli in faccia, il vento sulla schiena.

L’altalena è una porta per le stelle. Nello spazio di quelle spinte, ci sono navicelle spaziali, tuffi dal trampolino, balzi sui rami di alberi maestosi. Un momento prima siamo nel campetto sotto casa e improvvisamente veniamo sbalzati in una foresta rigogliosa, tra fronde colorate e animali meravigliosi. Un uccello arcobaleno ci osserva con stupore e ci sfida a una gara di velocità. Ma siamo così affascinati dal suo piumaggio misterioso che quasi rimaniamo indietro…

Vedo e vado in altalena
Dondola dondola cantilena
Vedo su, volo giù
Scendo per terra e ora voli tu!

Bruno Tognolini

L’altalena è la libertà di sognare: i bambini lo sanno, gli adulti dovrebbero ricordarlo sempre.

Quando ho progettato le vetrine di primavera per le Boutiques Fabriano, libertà è stato il primo pensiero: la libertà degli spazi aperti, dell’aria finalmente tiepida, delle giornate che si allungano. Per riportare questa sensazione è bastato rievocare la mia infanzia e subito mi è comparsa davanti agli occhi un’altalena.
Le ho assemblate con semplice legno e corda e appese in vetrina, decorate con freschi tralci dai colori pastello e con allegri e bizzarri uccelli arcobaleno, realizzati con la tecnica del papercut: tutti i pezzi sono tagliati, piegati e assemblati rigorosamente a mano.

Le sculture di carta delle immagini che seguono sono state realizzate per le 12 Fabriano Boutiques di Milano, Verona, Firenze, Roma centro e aeroporti, Venezia, Monaco, Berlino, Londra, Parigi e Ginevra.

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-altalena

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-altalena-primavera

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-animali-papercut

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-boutique

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-foglie-rami

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-handmade

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-milano

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-papercut

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-pasqua

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-primavera

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-scultura-carta

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-sculture-carta

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-tralci

vetrina-fabriano-wonderland-allestimento-uccelli-carta

vetrina-fabriano-wonderland-piacenza-allestimento